Valutazione personale di End of Days : 4.5 su 5

End of Days è l’attesissima conclusione della trilogia dell’autrice YA Susan Ee. I due precedenti libri, Angelfall e World After, usciti a partire dal 2013, sono subito diventati un successo internazionale, e sono certa che anche questo terzo volume non deluderà le aspettative dei suoi fans. La Ee è infatti maestra nel piegare il genere fantasy/paranormal ad un più moderno steampunk apocalittico, cosa che rende i suoi libri unici ed affascinanti.

Info e trama End of Days

End of Days - Susan Ee
End of Days – Susan Ee

Titolo: End of Days

Autore: Susan Ee

Lingua: inglese

Data di pubblicazione: 12 maggio 2015

Casa editrice: Hodder & Stoughton (gruppo Hachette)

Pagine: 345

Trama:

Dopo essere riusciti audacemente a scappare dagli angeli, Penryn e Raffe sono ora in fuga. Sono entrambi alla ricerca disperata di un dottore che possa riparare i terribili cambiamenti inflitti dagli angeli su Raffe e sulla sorella di Penryn. Come si mettono in viaggio per cercare risposte, una sorprendente rivelazione sul passato di Raffe scatena forze oscure che minacciano tutti loro.

Quando gli angeli danno il via ad una minaccia apocalittica sugli esseri umani, entrambe le parti scendono sul sentiero di guerra. Mentre improbabili alleanze si formano e le strategie cambiano, chi ne uscirà vittorioso? Obbligati a prendere parte nella lotta per il controllo del regno terreno, Penryn e Raffe devono scegliere: le loro rispettive razze o loro stessi?

Recensione di End of Days di Susan Ee – La Terra ha davvero i giorni contati?

Valutazione personale: 4,5 stelle

In End of Days ritroviamo il mondo postapolittico di World After e Angelfall. Nulla è cambiato, gli angeli vagano sulla Terra cercando di sterminare l’intera razza umana, considerata da loro inferiore, mentre gli uomini sono in fuga, bracccati e spaventati. La violenza fa da padrona in questo mondo selvaggio, dove l’unica regola è sopravvivere, anche a costo di perdere la propria umanità. Rubare, uccidere e tradire per un pezzo di pane sono mezzi spesso utilizzati. Solo pochi osano credere ancora nella bontà della razza umana, Penryn è una di loro. La ragazza è il tipo di persona che, per quanto le cose diventino difficili, sceglie sempre di fare la cosa giusta.

Angeli e umani - End of Days
Angeli e umani – End of Days

Attenzione spoiler primo e secondo libro

Alla fine del secondo libro, abbiamo lasciato Penryn insieme alla sorella minore Paige, diventata una specie di Frankenstein a causa degli esperimenti fatti su di lei dagli angeli, e Raffe, l’angelo che Penryn ha salvato da morte certa e a cui sono state rubate le ali angeliche e sostituite con ali di demone.

Dopo aver combattuto contro gli angeli e distrutto la loro fabbrica di mostri, Penryn e Raffe sono riusciti a salvare molti esseri umani, tra i quali Paige, e a recuperare le vere ali di Raffe. Quello che rimane ora da fare è trovare un dottore in grado di ricucirle. L’unico dottore che conoscono in grado di fare ciò è prigioniero nel covo della Resistenza degli esseri umani, guidata dal soldato Obi e dagli inventivi gemelli Dee e Dum. Penryn è già stata lì insieme alla madre e alla sorella quando cercava rifugio dagli angeli e sa che può fidarsi di loro.

Fine spoiler

Durante il viaggio verso la base della resistenza umana, Penryn e Raffe si imbattono in un vecchio nemico, l’angelo divenuto demone Beliel. Beliel riesce ad insinuare nella mente di Penryn dubbi su Raffe. Le parla di un misterioso passato che riguarda il periodo in cui gli angeli sono caduti dal Paradiso per colpa della loro relazione proibita con ragazze umane, e che Raffe le ha tenuto nascosto. Penryn cade nella trappola e senza saperlo crea un contatto con il mondo infernale dove gli angeli caduti sono prigionieri, facendo riemergere oscure creature dal passato. Raffe è costretto ad intervenire e fare un patto con il signore di quel mondo per salvare i suoi amici angeli, gli Watchers, coloro che gli sono rimasti fedeli nella guerra contro Uriel, l’angelo che ha portato l’apocalisse sulla terra.

Angeli contro uomini, uomini contro uomini, angeli contro angeli. Quello di Penryn è un mondo diviso dall’odio e dal pregiudizio. Solo lei e Raffe sono in grado di vedere le cose in modo diverso, proprio grazie al sentimento reciproco che li lega. Ma purtroppo la battaglia finale non si può evitare. Tutte le forze scendono in campo, l’una contro l’altra. Da che parte si schiereranno Raffe e Penryn? Penryn riuscirà a salvare le persone che ama da un terribile morte?

La storia degli angeli in parallelo alla storia degli uomini

Angelo caduto
Angelo caduto

In questo terzo libro l’autrice rivela finalmente il passato di Raffe e cosa è accaduto agli angeli quando sono caduti. Raffe ne ha conservato gelosamente il segreto fino ad ora. Si dà infatti la colpa della caduta e non riesce a superare il senso di vergogna per non essere riuscito a salvare i suoi amici e compagni d’arme, gli Watchers, destinati a vagare in un mondo infernale, braccati e minacciati da demoni.

Il legame di amicizia e fedeltà che unisce Raffe agli Watchers è uno dei temi portanti di questo ultimo libro. Ma allo stesso tempo fa riflettere il lettore. Non tutti gli angeli sono così puri di cuore. Quelli comandati da Uriel sono violenti e assetati di potere, non importa loro di niente e di nessuno tranne che di se stessi. Il che porta inevitabilmente a notare quanto gli angeli in fondo siano simili agli uomini che tanto disprezzano. La bravura dell’autrice sta proprio nel non definire buoni o cattivi a seconda della loro apparteneza a una razza o all’altra. Tutti sono buoni e cattivi allo stesso tempo, persino gli stessi Raffe e Penryn.

Evoluzione della trama romantica

In End of Days Penryn e Raffe sono i veri protagonisti. Mentre negli altri libri avevavamo una visione più corale della storia, qui il loro rapporto è centrale. Questo non significa che la mamma di Penryn, Page, e i componenti della resistenza non abbiano un ruolo fondamentale, ma si avverte nel libro una dimensione più privata e romantica.

Il rapporto tra Penryn e Raffe è proibito dalle regole angeliche, questo punto è molto chiaro sin dai due libri precedenti. Raffe prova dei sentimenti per Penryn, ma sa che non può permettersi debolezze se vuole vincere la guerra contro Uriel. Tuttavia in questo ultimo episodio vediamo un Raffe più tormentato e anche più tentato di mettere in gioco tutto quello in cui ha sempre creduto per Penryn.

Penryr
Penryr

Per Penryn non è certo facile stare al fianco di un angelo. Raffe ha tanti segreti e anche pesanti responsabilità. La ragazza non si sente degna di lui. Sa che i loro sono mondi opposti ed inconciliabili, ma il suo cuore non riesce a fare a meno di sperare. Così come Raffe è cambiato dai due libri precedenti, anche il personaggio di Penryn evolve. Lentamente lo scudo che ha creato intorno a lei per tenere lontano Raffe cade, permettendo al ragazzo di vedere i suoi sentimenti e la sua vera anima. E’ proprio questa vulnerabilità a renderla ancora più simpatica al lettore.

Penryn non è più solo una ragazza disperata, pronta a tutto, anche ad allearsi con un angelo, per salvare la sorella, ma diventa una donna, debole e forte allo stesso tempo, che sceglie di combattere sia per il suo amore che per l’intera razza umana.

La battaglia epica

Susan Ee è bravissima a descrivere le scene d’azione. Vediamo Penryn sempre impegnata in fughe mozzafiato, combattimenti a corpo nudo e con spada sia contro esseri umani che angeli più grossi e potenti di lei. L’autrice non risparmia neppure i particolari più cruenti come sangue, ferite, lacerazioni e morti violente. Il lato dark la contraddistingue fino dall’uscita di Angellfall.

Ma quello che davvero rende il libro unico, ‘epico, eroico e drammatico’ lo definirei, sono i temi universali dei quali la storia è imbevuta. La domanda chiave che l’autrice si fa è:

Cosa rende un uomo un essere umano?

La risposta è chiara: sono i valori dell’amicizia, del sacrificio, della forza morale a spiegare il singificato della vita.

I finally understand what Obi was telling me. These people—these vulnerable, bickering, flawed people—are my family too. (Ho finalmente capito cosa Obi mi stava dicendo. Queste persone—queste vulnerabili, litigiose, difettose persone—sono anche loro la mia famiglia)

Ciò che alla fine contraddistingue l’essere umano dagli angeli è proprio la sua socialità, il suo vivere grazie ai sentimenti che lo legano ad altre persone. Penryn lo capisce ed è per questo che non abbandona mai la speranza. Ed è proprio grazie a lei che Raffe trova la forza di lottare per creare un mondo nuovo e pacifico, con regole più giuste per tutti.

In conclusione, End of Days mi ha commosso, appassionato, tenuto col fiato in sospeso e fatto ridere. Non poteva esserci finale migliore e sincero, un finale dove luce e ombra si scontrano e allo stesso tempo si fondono insieme per un mondo migliore.

 

Acquista il libro

Leggi e scrivi con noi

Siamo alla ricerca di una nuova Redattrice, amar leggere e scrivere sono gli unici requisiti fondamentali! Clicca sull'immagine se interessata. Cercasi Redattrice